Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Come fare per... > Informazioni utili per i procedimenti penali
contattaci
News

12/05/23 - AVVISO: presentazione delle domande di borsa di studio relative all’anno 2022
Si comunica che le domande di borsa di studio vanno tassativamente presentate dai singoli tirocinanti, tramite piattaforma informatica, entro il 15.05.2023 e che, in caso di mancata trasmissione, entro lo stesso termine, della documentazione richiesta - certificazione ISEE U (calcolata per le prestazioni erogate agli studenti nell'ambito del diritto allo studio universitario) - gli uffici hanno tempo per acquisire i documenti mancanti fino al 30 maggio 2023 e, comunque, non oltre il termine del 15 giugno 2023. Il tirocinante, al momento della presentazione della domanda, nel caso sia impossibilito a presentare la documentazione prevista, dovrà allegare, in formato pdf, dichiarazione - debitamente firmata - con cui si impegna a trasmettere la documentazione richiesta entro i termini sopra indicati. Ulteriori approfondimenti nella pagina dedicata ai Tirocini Formativi.

16/02/23 - Schema operativo per l'applicazione delle pene sostitutive delle pene detentive brevi

SCHEMA OPERATIVO PER APPL.PENE SOSTITUTIVE_signed
Nota 1915 - 2023 - trasmissione schema sottoscritto
dispositivo appello DD sostitutiva DEF
ALLEGATI SCHEMA OPERATIVO
dispositivo PPEC sostitutiva DEF
dispositivo LPU sostitutivo DEF
dispositivo DD sostitutiva DEF
dispositivo appello SL sostitutiva DEF
dispositivo appello PPEC sostitutiva DEF
dispositivo appello LPU sostitutivo DEF
dispositivo SL sostitutiva DEF

25/01/23 - Novità Legislativa In Tema Di Autorizzazione Alla Vendita Di Beni Ereditari
Dal 1° marzo 2023, con l’entrata in vigore dell’art. 21 del d. lgs. n. 149 del 10/10/2022, sarà possibile richiedere direttamente al notaio incaricato della stipulazione dell’atto di vendita il rilascio delle autorizzazioni a vendere beni ereditari necessarie in caso di accettazione con beneficio d’inventario, ivi incluse le ipotesi in cui intervenga un minore, un interdetto, un inabilitato o un soggetto beneficiario della misura dell'amministrazione di sostegno (art. 747 c.p.c.). N.B. restano invece riservate in via esclusiva al tribunale le autorizzazioni per promuovere, rinunciare, transigere o compromettere in arbitri giudizi, nonché per la continuazione dell'impresa commerciale. Leggi qui
19/07/22 - Comunicazione front office archivio generale

A causa di problemi dell'impianto di climatizzazione, il giorno 21 luglio 2022 il front office dell'archivio generale funzionerà solo in modalità virtuale.

Leggi il comunicato


certificati online
prenotazione_udienze
tirocinio_formativo
trascrizioni_sentenze
processo_telematico


Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!

Impugnazione dei provvedimenti (termini di legge e modalita')

COSA E'
E' una richiesta di riesame del provvedimento impugnato ai fini di ottenerne la modifica o la revoca per i motivi che vengono addotti nell'appello o nel ricorso.


NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Da 568 a 628 c.p.p.
Artt. 309,310 c.p.p. (ordinanza in materia di liberta' personale)
Art. 324 c.p.p. (misure cautelari reali)


CHI PUO' RICHIEDERLO
L'indagato o l'imputato, il difensore dell'imputato/indagato, difensore della parte civile, pubblico ministero e procuratore generale.
Nel caso di riesame di misure cautelari reali anche la persona interessata (proprietario o usufruttuario del bene in sequestro).


ASSISTENZA DI UN DIFENSORE
Tranne la parte civile non vi e' obbligo di presentare l'istanza con l'assistenza di un difensore.


COME SI RICHIEDE e DOCUMENTI NECESSARI
Con istanza motivata in carta libera, ad eccezione del riesame misure cautelari personali.


DOVE SI RICHIEDE
L'istanza si deposita presso la cancelleria del giudice che ha emesso il provvedimento.
Puo' essere altresi' depositata presso la cancelleria di altro Tribunale oppure direttamente a mezzo raccomandata intestata all'ufficio che ha emesso il provvedimento.
Solo per il riesame delle misure cautelari l'istanza si deposita presso il Tribunale del Riesame.
Piano Terra (cortile della statua).


QUANTO COSTA
Se e' la parte civile che propone l'impugnazione e' necessario apporre marca da bollo da € 27,00, altrimenti non comporta la richiesta non comporta alcun costo.


TEMPI
Per i singoli provvedimenti che vengono impugnati, tempi previsti dal codice.


MODULI STANDARD
No


POSSIBILITA DI IMPUGNAZIONE
Si