Benvenuto sul sito del Tribunale di Milano

Tribunale di Milano - Ministero della Giustizia

Tribunale di Milano
Ti trovi in:

Ingiunzione di pagamento per il mantenimento dei figli

COS'È

 

In caso di inadempimento il presidente del tribunale, su istanza di chiunque vi ha interesse, sentito l'inadempiente ed assunte informazioni, puo ordinare con decreto che una quota dei redditi dell'obbligato, in proporzione agli stessi, sia versata direttamente all'altro genitore o a chi sopporta le spese per il mantenimento, l'istruzione e l'educazione della prole. Il ricorso puo essere proposto sia per figli matrimoniali che per figli nati fuori da matrimonio. Avverso il decreto di pagamento, e ammessa opposizione entro il termine di 20 giorni dalla notifica.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Art. 316-bis c.c.

CHI PUO'RICHIEDERLO

L'interessato con l'assistenza di un difensore munito di procura.

DOVE SI RICHIEDE

Tribunale di Milano - ingresso via Freguglia - 20122 Milano

Cancelleria Centrale Civile - Sportello Iscrizione a Ruolo, VI piano

Ascensori centrali n. 16 e 17

Orario: dal lunedi al venerdi; dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

COME SI RICHIEDE e DOCUMENTI NECESSARI

La domanda si propone con ricorso davanti al Tribunale del luogo in cui l’inadempiente ha residenza, domicilio oppure al Tribunale del luogo in cui risiede l’avente diritto al versamento. L’eventuale domanda di pagamento degli arretrati per il mantenimento deve essere presentata con autonomo procedimento e introdotta con atto di citazione: la richiesta non puo essere introdotta nel ricorso ex art. 316-bis c.c.

Alla domanda devono essere allegati:

- stato di famiglia;

- certificati di residenza

COSTI

- marca da bollo da € 27,00.

TEMPI

In caso di ricorso l'udienza davanti al Giudice si tiene entro 4 mesi dal deposito del ricorso.

POSSIBILITÀ DI IMPUGNAZIONE

Si

ASSISTENZA DI UN DIFENSORE

L'assistenza di un difensore e indispensabile.

Torna a inizio pagina Collapse