Benvenuto sul sito del Tribunale di Milano

Tribunale di Milano - Ministero della Giustizia

Tribunale di Milano
Ti trovi in:

Registro vendita di macchine utensili con riserva di proprieta

COS'È

L’Ufficio cura e custodisce:

·         I registri ed i fascicoli relativi alle trascrizioni delle vendite con patto di riservato dominio;

·         I registri ed i fascicoli relativi alla trascrizione dei contratti e degli atti relativi a vendita o  locazione di macchine utensili.

L’Ufficio cura la ricezione, la trascrizione e l’archiviazione degli atti relativi alle vendite con patto di riservato dominio e agli atti e contratti costitutivi di privilegi relativi a vendita o locazione di macchine utensili. Quando si stipula un contratto di vendita a rate con riserva di proprietà relativo ad una macchina utensile e di produzione nuova del valore di almeno euro 516,46, il venditore deve trascrivere il contratto in apposito registro tenuto nella cancelleria del Tribunale del luogo dove si trova la macchina. Nel registro vengono trascritti i contratti e gli atti costitutivi di privilegi. Tale trascrizione consente l’opponibilità' della riserva di proprietà ai creditori del compratore. La Cancelleria rilascia , inoltre, certificazione di assenza o sussistenza di  trascrizioni di privilegi sulle macchine utensili.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Legge 28/11/1965 n.1329 (Legge Sabatini)

DOVE SI RICHIEDE

Tribunale di Milano via Freguglia, 1 stanza piano terra ( cortile della statua ) 505 Ufficio Privilegi.

Tel 0254333963 orario 9.00 -13.00 (dal lunedì al venerdì )

COME SI RICHIEDE e DOCUMENTI NECESSARI

È necessario avere:

·         2 note di trascrizione in bollo

·         1 contratto

·         2 certificati di origine (legge Sabatini) originale e copia conforme della macchina.

Quando è presentata la richiesta di parte, viene nominato un cancelliere che deve recarsi nel luogo in cui si trova la macchina per controllare la corrispondenza tra la richiesta del venditore e i dati relativi alla macchina.

COSTI

Per ottenere certificazione di assenza di privilegi sui macchinari occorrono

·         Due marche da bollo da euro 16.00

·         Un diritto di cancelleria da euro 3,68

·         Se il valore della somma precettata è inferiore ad euro 2582,28 o trattasi di materia  ai sensi art. 19 legge 6 marzo 1987 n.74 o DPR 29.09.1973 n. 301 è dovuto il solo diritto di euro 3,68.

Le certificazioni per uso lavoro sono esenti da marche e diritti.

TEMPI

L’iscrizione della pratica è immediata.

NOTA BENE

Nota informativa

Allegati
Torna a inizio pagina Collapse