Benvenuto sul sito del Tribunale di Milano

Tribunale di Milano - Ministero della Giustizia

Tribunale di Milano
Ti trovi in:

Rimozione dei sigilli all'eredità

COS'È

La rimozione dei sigilli all'eredita' e' disposta con decreto del Giudice della successione e non può avvenire se non siano decorsi almeno tre giorni dall'apposizione, a seguito di istanza delle persone legittimate.
Al provvedimento di rimozione dei sigilli chiunque abbia interesse puo' fare opposizione (art. 764 c.p.c.).

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Artt. 762 e ss. c.p.c.

CHI PUO'RICHIEDERLO

L'esecutore testamentario, i chiamati all'eredità, le persone che convivevano con il defunto e i creditori dello stesso.

DOVE SI RICHIEDE

Tribunale di Milano - via Freguglia, 1 - 20 122 Milano
Cancelleria Volontaria Giurisdizione, VI piano, stanza n. 21
Orario: lunedi' al venerdi' dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

COME SI RICHIEDE e DOCUMENTI NECESSARI

Per la rimozione dei sigilli occorrono:

- ricorso al Giudice della successione e relativa nota di iscrizione;
- certificato di morte;
- atto notorio o dichiarazione sostitutiva di atto notorio se i richiedenti sono gli eredi.
 

COSTI

- Contributo unificato di € 98,00;
- diritti di cancelleria di € 27,00.
Entrambi i pagamenti sono da effettuare telematicamente con sistema pagoPA.
Si può utilizzare questo link: 
https://servizipst.giustizia.it/PST/it/pagopa_nuovarich.wp 
Si ricorda di scrivere come causale il motivo per cui si propone l'istanza.

TEMPI

Da 1 a 2 settimane.

ASSISTENZA DI UN DIFENSORE

L'assistenza di un difensore è facoltativa.

Allegati
Torna a inizio pagina Collapse